Resistenza

Le bombole tipo 4 CTS S.p.A. hanno ottenuto l’omologazione sia secondo direttiva Europea PED 2014/68/UE (quindi la marchiatura CE) che secondo la direttiva Europea T-PED 2010/35/UE (quindi la marchiatura p). In entrambi i casi, per ricevere l’omologazione, le bombole hanno dovuto superare tutti i test previsti dalla normativa UNI EN 12245: Tra le prove da effettuare, le più significative sotto l’aspetto sicurezza del prodotto sono:

  • Prova di scoppio (la prova di scoppio dev’essere superiore a 3 volte la pressione d’esercizio)
  • Prova ciclica (per poter definire la bombola a vita illimitata, la bombola deve superare i 12.000 cicli alla pressione di test, ovvero a 1,5 volte la pressione d’esercizio).
  • Prova di immersione in acqua salata (una bombola deve superare la prova di scoppio e un’altra la prova ciclica dopo essere stata immersa 90 giorni in acqua e sale).
  • Prova di resistenza al fuoco (la bombola, caricata con aria alla pressione di esercizio, immersa nelle fiamme non deve scoppiare prima di 120 secondi).
  • Prova con le bombole intagliate (due bombole vengono intagliate secondo dimensioni prescritte dalla normativa, successivamente una viene sottoposta alla prova di scoppio e deve essere superiore a 2 volte la pressione di esercizio, mentre l’altra viene sottoposta a prova ciclica e deve superare i 5.000 cicli alla pressione di esercizio).
  • Prova idrostatica, test eseguito su tutte le bombole (ogni bombola deve essere pressurizzata con acqua a una pressione pari a 1,5 volte la pressione di esercizio e mantenuta per almeno 30 secondi in tale condizione)

Altre prove sono: le prova di caduta, prova ciclica a temperatura estrema, test di permeabilità, prova d’urto ad alta velocità (proiettile) etc.

Inoltre CTS S.p.A. per garantire la sicurezza e l’affidabilità delle sue bombole, svolge regolarmente una ulteriore serie di test non prescritti dalla normativa:

  • Test ciclico ad aria di fast fill, test eseguito in fase di progetto e poi a campione su bombole prodotte (riempimento rapido da 0 bar a 330 bar in meno di 60 secondi con aria).
  • Test di scoppio dopo prova ciclica, test eseguito in fase di progetto e poi a campione su bombole prodotte (bombola sottoposta a prova ciclica e dopo circa 12.500 cicli viene sottoposta a scoppio, criteri come da normativa).
  • Test di tenuta ad alta pressione, test eseguito su tutte le bombole (la bombola viene caricata con aria alla pressione di esercizio e poi la sua corretta tenuta viene verificata attraverso immersione in acqua saponata).
  • Test di tenuta a bassa pressione, test eseguito su tutte le bombole (la bombola viene caricata con aria alla pressione di 5 bar e poi la sua corretta tenuta viene verificata attraverso immersione in acqua saponata).

I test prescritti dalla normativa e dal sistema di qualità interno a CTS S.p.A. garantiscono elevatissime performance del prodotto.

Scarica la scheda tecnica